Silver Eye - Stagione 2

Tutta la seconda stagione in queste pagine

 Negli episodi precedenti di Silver Eye…

Un gentiluomo inglese, un ombrello pieno di tritolo, la polizia e i suoi pestaggi, la morte pubblica, l’Interpol, un siero, il Silver A6, la morte apparente, il mondo nuovo e una donna dai capelli color sangue: Alice.

 

Il Risveglio parte 1

Dopo la presentazione con Alice Sunners, era piombato in un sonno durato circa 3 settimane. I valori erano nella norma, ma era in uno stato simile al vegetativo. Il Dottor Preston seguiva passo passo ogni movimento o sbalzo con grande trepidazione; segnava sul suo taccuino ogni novità ed ogni elemento distintivo.

Era così vicino alla scoperta che voleva esibirsi nella sua “Eureka Dance”, ma non poteva! Non con gente che poteva guardarlo e copiare la sua magnifica danza. No, no… non poteva! Anche se… il paziente era in stato vegetativo… non si sarebbe risvegliato PROPRIO in quel momento. Controllò i valori, esaminò gli occhi aprendone le palpebre e, soddisfatto, poggiò il taccuino sulla macchina dell’elettrocardiogramma.

Chinò le ginocchia alzando le braccia al cielo e iniziò a camminare a gambe larghe alzando e abbassando gli arti superiori come una molla. Una volta arrivato dall’altra parte del letto si alzò dritto sulla schiena e, poggiando le mani sui fianchi, improvvisò una danza celtica fischiettando in malo modo una melodia. Fu forse il rumore dei passi scomposti o il fischiettio stonato a provocare il risveglio del paziente, il quale, urlando, spalancò gli occhi. Di nuovo.

Preston si fermò, restò pietrificato in una strana e goffa posa. Si girò a guardarlo e in quel preciso momento il dottore sentì il viso infiammarsi di vergogna.

 


Tag popolari